Pagine

lunedì 9 ottobre 2017

Misteri del terzo millennio - Evento gratuito - Roma - domenica 15 ottobre 2017

Evento gratuito - Roma - domenica 15 ottobre 2017
presentato da Ass. Centro Italiano Ricerche - Roma - con la collaborazione del ricercatore Emiliano Babilonia

Misteri del terzo millennio ( dove la fantascienza diventa scienza )

Ivan Ceci - Raffaele Cavaliere - Dario del Buono - Emiliano Babilonia

Angeli Custodi - mk ultra italia ( canale youtube )





domenica 24 settembre 2017

ECHELON DI CERVETERI: IL “GRANDE FRATELLO” ITALIANO

Un PRISM anche in Italia? La storia della stazione di ascolto segreta nel nostro Paese, con buona pace di Edward Snowden

-------------------------------------------------------------------------------------

Generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo - Emiliano Babilonia ricercatore - intervista in esclusiva nazionale radio web di Emiliano Babilonia - argomenti trattati : armi ad energia diretta , scie chimiche , farmaci illegali , esperimenti sulla popolazione .


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ultimamente, si fa un gran parlare d’intercettazioni e spionaggio. Un vociare confuso e sommesso, diventato sempre più assordante da quando Edward Snowden ha “rivelato” che il governo degli Stati Uniti ascolta e vede tutto quello che percorre tanto l’etere quanto le fibre ottiche, grazie al programma di sorveglianza PRISM, gestito dalla National Security Agency (NSA). Tutto questo, oltre a creare speculazioni di genere, ha alimentato paure e sospetti anche nei cittadini italiani, i quali temono adesso di non godere più della piena libertà e di non possedere alcuna garanzia di privacy. Non è così.

In Italia esiste effettivamente un “Grande Fratello” capace di ascoltare ogni comunicazione pubblica e privata e in grado di intercettare mail, fax, telefonia mobile e fissa: si chiama ECHELON. Vi dice qualcosa? Sì, è lo stesso nome del ben più ampio programma d’intercettazione mondiale messo in piedi dagli Stati Uniti e dal Regno Unito già nel primo dopoguerra, che portò alla progressiva creazione di un sistema di respiro mondiale, basato su stazioni di ascolto posizionate in diversi angoli della terra, in grado di garantire un’adeguata copertura satellitare e l’ascolto di ogni parola scritta o pronunciata in tutto il globo.

ECHELON è il progenitore di PRIMS, che ne rappresenta solo l’evoluzione tecnologica, e sta ad ECHELON come il cellulare sta al telefono fisso. Ma il punto è che il sistema è tuttora attivissimo, anche in Italia. Il nostro Paese, infatti, aderisce – sotto segreto di Stato – al programma ECHELON attraverso la base di ascolto di Cerveteri, in provincia di Roma, dove una stazione orientabile collegata a numerosi satelliti spia USA può teoricamente intercettare le comunicazioni di qualsiasi cittadino.

La base di Cerveteri è gestita ovviamente da personale militare e le operazioni d’intercettazione sono coordinate dall’Aise, il servizio segreto di sicurezza esterna, ex SISMI. Qui lavorano almeno trecento persone, tra personale militare, civile e contrattisti, tra i quali soprattutto informatici e traduttori. Questi ultimi, in particolare, sono il fiore all’occhiello di ECHELON Italia e il fatto che una delle sezioni più sviluppate sia proprio il reparto traduzioni chiarisce gli scopi per i quali la base in provincia di Roma è predisposta: l’ascolto delle reti diplomatiche.
Cerveteri, infatti, è adibito a monitorare soprattutto le trasmissioni delle sedi diplomatiche estere grazie a sistemi crypto, ovvero sofisticati software crittografici e di decrittazione, programmati in funzione sia attiva sia difensiva. Scopo ultimo è, infatti, provvedere a intercettare conversazioni specifiche e accuratamente selezionate, a scopi politici. E non, come verrebbe da credere, a scopi archivistici per catalogare le conversazioni degli italiani. Oltre alle apparecchiature di ascolto, il centro ECHELON Italia riceve – questo sì – la massa di notizie provenienti dall’NSA riguardanti soprattutto il nostro Paese, per vagliarle e analizzarle.


Insomma, nessuna dietrologia e nessun mistero: se è vero che simili operazioni coperte servono anche a bypassare le normali procedure d’intercettazione previste dalla legge italiana (il cui iter renderebbe l’intercettazione difficilmente fruibile) è altrettanto vero che nessuno nel nostro Paese – né Cerveteri né altri – ha come obiettivo intercettazioni di massa, né tantomeno  i militari sono là per monitorare le conversazioni di ogni singolo cittadino.

Per un duplice motivo: non solo è vietato dalla legge (nessuna prova a carico ottenuta con simili metodi sarebbe utilizzabile in un tribunale) ma soprattutto il sistema è così costoso che il governo, anche volendo farlo, non disporrebbe neanche lontanamente dei soldi necessari per farlo. Il che autorizza a pensare che quelle operazioni possano essere “commissionate” da attori internazionali per interessi sovranazionali.

Dunque, se teoricamente Cerveteri è capace di intercettare l’intero mondo, le operazioni compiute da ECHELON Italia sono però di tutt’altro stampo: da qui si ascoltavano, ad esempio, le comunicazioni private di Yasser Arafat e le comunicazioni tra funzionari diplomatici e militari durante la guerra dei Balcani. E sempre da qui, su richiesta della Turchia, furono intercettati Abdullah Ocalan e numerosi altri leader del PKK. Così come è stato intercettato l’Imam di Milano, Abu Omar.

In realtà, in Italia un vero “Grande Fratello” c’è, ma non si chiama ECHELON. Si chiama SERPICO e risponde agli ordini di Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle Entrate. SERPICO è il sistema informatico che raccoglie, incrocia e monitora tutti i dati dei contribuenti italiani, dai conti correnti bancari e relativi movimenti alla dichiarazione dei redditi. Grazie a SERPICO, un impiegato può sapere tutto sui movimenti di conto corrente di Enrico Letta e Angelino Alfano come di chiunque altro.

Vale la pena ribadire che, nel luglio 2001, la Commissione Europea stilò un report dettagliato su ECHELON che girava intorno alla domanda: “I cittadini dell’UE sono adeguatamente protetti contro i servizi segreti?”. La chiave del report stava tutta nel suo incipit, dove compariva una frase di Giovenale: “Quis custodiet ipsos custodes?” ovvero “Chi sorveglierà i sorveglianti stessi?”. Questa, lo sottolineiamo, è la madre di tutte le domande, ma non vale solo quando si parla di spionaggio. E se un impiegato infedele dell’Agenzia delle Entrate decidesse di vendere le informazioni a un Paese straniero? Se volesse imitare Edward Snowden? Chi controlla SERPICO in ultima istanza? A chi risponde? Non si sa.

Fonte: satellitispia.blogspot.it

venerdì 22 settembre 2017

Evento Gratuito - Roma - domenica 15 ottobre 2017 - Misteri del terzo millennio


Evento gratuito - Roma - domenica 15 ottobre 2017
presentato da Ass. Centro Italiano Ricerche - Roma

Misteri del terzo millennio ( dove la fantascienza diventa scienza )

Ivan Ceci - Raffaele Cavaliere - Dario del Buono - Emiliano Babilonia
con Ivan Ceci Dario del Buono , Raffaele Cavaliere , Emiliano Babilonia 



In auto - uscite n. 31 (Magliana) e n. 32 (Pisana) del Grande Raccordo Anulare, direzione Roma - parcheggiare gratuito con oltre 1.000 posti auto comodi ed accoglienti - 

In bus - con le linee 98 – 775 – 785 – 786.
Per ulteriori informazioni, vai su www.atac.roma.it, inserisci come destinazione Via dei Sampieri 92, e calcola il percorso migliore per te!

mercoledì 20 settembre 2017

Generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo intervistato da Emiliano Bab...

Generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo - Emiliano Babilonia ricercatore - 
intervista in esclusiva nazionale radio web di Emiliano Babilonia - 
argomenti trattati : armi ad energia diretta ,  
scie chimiche , 
farmaci illegali , 
esperimenti sulla popolazione .


martedì 19 settembre 2017

Varo Venturi - Corrado Malanga con la collaborazione del ricercatore e tecnico dell'evento Emiliano Babilonia


Varo Venturi - Corrado Malanga con la collaborazione del ricercatore e tecnico dell'evento Emiliano Babilonia 
sul palco della conferenza del 15 16 17 settembre 2017 Roma 

Fiera organizzata da D.C.S. Grandi Eventi ( progetto italia esoterica ) Parco Leonardo

con la collaborazione del ricercatore , conferenziere , tecnico Emiliano Babilonia 





giovedì 7 settembre 2017

Roma Conferenza di Varo Venturi con ospite Corrado Malanga in esclusiva nazionale ( evento gratuito )

Conferenza di Varo Venturi con ospite Corrado Malanga 
( in video conferenza skype )
in esclusiva nazionale 15 / 16 / 17 settembre 2017 Roma Parco Leonardo all'interno della fiera Esoterika 2017 in collaborazione con il ricercatore Emiliano Babilonia un evento gratuito per divulgare e per armonizzare le nostre frequenze






martedì 22 agosto 2017

Programma conferenza internazionale nella fiera evento gratuito Esoterika 2017 - Roma

Programma provvisorio conferenza internazionale nella fiera evento Esoterika 2017 Roma

 Radio web - Emiliano Babilonia



2017 - spot televisivo  - montaggio video di  Emiliano Babilonia 



Emiliano Babilonia - radio web spreaker - interviste testimonianza vittime controllo neurale 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

ore 12:00 – Rituale al Dio della Religione Romana "Giano" a cura del C. P. R.

Sala Conferenze interna 

Venerdì 15 settembre
Ore 14:00 – Presentazione della manifestazione e della conferenza italia esoterica a cura del ricercatore Emiliano Babilonia - proiezione del video spot Esorterika 2017 
Ore 14:15 - Relazione e conferenza di apertura del ricercatore Emiliano Babilonia parlerà delle manipolazioni radio cognitive che deviano la realtà cosciente - collegamento testimonianza tramite skype con Mauro Munari ( scrittore ) 
Ore 15:00 - Presentazione del libro: "I tarocchi marsigliesi per tutti" di Anna Maria Morsucci e Antonella Aloi
Ore 16:00 – Il Grimorio del Lago, Volume 2: L'eredità. Il secondo volume dell'appassionane saga esoterica. - Relatrice: Mariachiara Moscoloni
Ore 16:30 - Anita Borriello: scrittrice esoterica. Le verità esoteriche tra le righe dei romanzi Relatrice: Anita Borriello
ore 17:00 – Conferenze a cura dell'Istituto di Ricerche Naturopatiche
ore 18:00 – Conferenza di
Emiliano Babilonia con ospite 
Paolo Cioni ( in collegamento skype ) 
argomenti trattati : risonanza sensoriale - manipolazione delle masse - spionaggio tecnologico - armi ad energia diretta - progetti futuri del ricercatore Emiliano Babilonia per aiutare le vittime del controllo mentale con una testimonianza in esclusiva di Riccardo ex Poliziotto dei nuclei operativi della scientifica vittima del controllo mentale con armi ad energia diretta - mk ultra italia 



ore 19:00 – Conferenze a cura del Centro Italiano Ricerche - CIR
ore 20:30 - Conferenza a cura di Emilio Russo (direttore dei corsi di Italia Esoterica): "Yoga è magia" e presentazione dei Corsi
ore 21:30 – Conferenza: "La Tradizione iniziatica Egizio Atlantidea" a cura di Ida Di Donato
ore 22:15 – Spettacolo di dark fusion a cura di Francesca Sahar
ore 22:30 – Performance a cura del medico della peste



Sabato 16 settembre
ore 10:00 - Conferenza a cura di Adriana Lucis: "La Nuova Era della Rilevazione. Chiamata al cambiamento con messaggi dall'Oltre: Angeli e Guide Intra-extraterrestri".
ore 11:00 – Runegaldr, il potere delle Rune e la Via del Nord (conferenza sul percorso runico e presentazione del libro) - Relatrice: Indira Durmic
ore 11:30 – Conferenza a cura di Ivan Ceci
ore 12:30 – Conferenza "IL LINGUAGGIO SACRO DEI CROP CIRCLES ” di Luciano Gasparini.
Ore 13:30 - Conferenza a cura di Laura Vasselli: "Aspetti giuridici della superstizione".
ore 14:00 – Conferenza a cura di David Parry
ore 15:00 –
Conferenza a cura di Gloria Atzeni ( metafonia Roma ) e Daniele Cipriani - Ass. Ghost Hunters Roma - presentazione del libro "Fantasmi D'italia" 

ore 16:00 – Presentazione del film "Albe" della regista Elisa Fucsas con i membri del Centro Italiano Ricerche
ore 17:00-19:00 - Conferenza a cura Criminologo Vincenzo Mastronardi con dell'avv. Paolo Franceschetti : "Crimini ed esoterismo". Moderatore: Dott. Antonio Parisi
ore 19:00 – Presentazione dell'ultimo libro e film di Mario Cosentino






ore 20:00 - Presentazione dell'ultimo film di Gary Parsons: "Conjuration"
ore 21:00 – Conferenza a cura di Gianluca Atzori (il miglior investigatore del paranormale d'europa ed il suo team)
ore 22:00 – Performance strumentista a cura di Valerio Vittori
ore 22:30 – Spettacolo di danza a cura di Elisa Raja



Sala conferenza interna 2 

Sabato 16 settembre

Dalle Ore 10:00 alle ore 18:00 - Mario Cosentino Casting - vi aspettiamo ancora a ESOTERIKA...a parco leonardo RM...X il libro di CONSIPARY CODE...e ancora casting x i due film....che sconvolgeranno tutto il mondo ........... 16 settembre .... ore 10.00 alle ore 17.00......casting aperti ...dalle 18.00 il regista stesso MARIO COSENTINO presenterà il libro con grandi ospiti e attori ...


Domenica 17 settembre
- ore 10:00 – Conferenza a cura del dott. Luciano Pirrotta "La Magia degli Specchi"
ore 11:00 – Conferenza a cura di Raffaele Cavaliere
ore 12:00 – Presentazione del romanzo: La civiltà delle torri a cura di Gipsy Eagle
ore 13:00 – Pranzo
ore 14:00 – Conferenza a cura dello sciamano Nimros Silmeril
ore 15:00 – Presentazione del libro "Dominion" di Piero Ragone
ore 16:00 – Conferenza dott. Antonio Parisi: "Economia ed esoterismo"
ore 17:00 – Presentazione del libro di Paolo Franceschetti: "Alla ricerca di Dio"
ore 17:30 – Conferenza di Varo Venturi con ospite 
Corrado Malanga ( in collegamento skype ) 




ore 19:00 -  Conferenza di Emiliano Babilonia con la testimonianza delle vittime del controllo mentale - collegamento Skype con il ricercatore Rosario Marciano'





ore 21:30 – Concerto di Arpa Celtica
ore 22:00 – Da definire
ore 23:00 – Da definire



--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PALCO ESTERNO

Venerdì 15 settembre

ore 16:00 – Presentazione del libro di Lianka Trozzi "Le 14 leggi universali" Gruppo Anima 
ore 17:00 - Racconti dall'ignoto. Alessandro Destino (guida e narratore del paranormale). "ci sono luoghi dove e' emozionante essere..ma dove e' più sicuro restare insieme"
ore 18:15 - Conferenza: "Tamburo e voce , il potere del Suono" a cura di AwA (Laura Arianna Greco)

Sabato 16 sttembre 

ore 16:00 – Conferenza a cura di Alain Contaret: « DIALOGHI CON LA MADRE TERRA »
ore 17:00 – Da definire
ore 18:00 – “Arte del movimento esseno” a cura di Alain Contaret
ore 18:30 - "Cartomanzia, il codice simbolico per dialogare con l'anima" a cura di Jimmy Fascina
ore 19:15 - Conferenza: "La Via del-la Sacerdote-ssa del Mare e di Afrodite" con Maya Vassallo
ore 20:15 - Conferenza a cura di Cinzia Loffredo che presenta: Andrea Pietrangeli: “LiberAzione (Romanzo animico)”.


Domenica 17 settembre

ore 16:45 – Conferenza a cura del dott. Rodolfo Palermo: "Evolvendo - Percorsi di Consapevolezza"
ore 17:30 – Conferenza a cura di Samya Ilaria Di Donato: 'L' anima e la Magia dei Colori" 
da definire


vittimedelcontrolloneurale@gmail.com 

venerdì 18 agosto 2017

venerdì 21 luglio 2017

L’Italia ha una legge sul reato di tortura e torture satellitari

È stata approvata in via definitiva dalla Camera dopo quattro anni di discussioni, modifiche e rinvii, tra molte critiche

La Camera ha approvato il disegno di legge che introduce il reato di tortura nell’ordinamento italiano con 198 voti favorevoli, 35 contrari e 104 astenuti. Il ddl – di iniziativa parlamentare e a prima firma di Luigi Manconi del Partito Democratico – era stato approvato dal Senato con lo stesso testo lo scorso 17 maggio, e quindi è diventato legge: prevede per i responsabili dai 4 ai 10 anni di carcere, che salgono a un massimo di 12 se a commettere il reato è un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio, con abuso dei poteri o in violazione dei suoi doveri. La legge sul reato di tortura è stata sostenuta dal PD e da Alternativa Popolare, il partito di Angelino Alfano, mentre hanno votato contro Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia; si sono astenuti il Movimento 5 Stelle, Sinistra Italiana, Scelta civica e Articolo 1 – Movimento democratici e progressisti, il gruppo parlamentare formato dalle persone uscite dal PD e da Sinistra Italiana.
Il nuovo reato di tortura è previsto dall’articolo 613-bis del codice penale, che dice:
«Chiunque con violenze o minacce gravi, ovvero agendo con crudeltà, cagiona acute sofferenze fisiche o un verificabile trauma psichico a una persona privata della libertà personale o affidata alla sua custodia, potestà, vigilanza, controllo, cura o assistenza, ovvero che si trovi in condizioni di minorata difesa, è punito con la pena della reclusione da quattro a dieci anni se il fatto è commesso mediante più condotte ovvero se comporta un trattamento inumano e degradante per la dignità della persona.»
La nuova legge vieta inoltre le espulsioni, i respingimenti e le estradizioni quando c’è motivo di credere che nel paese di destinazione la persona sottoposta al provvedimento rischi di subire violazioni “sistematiche e gravi” dei diritti umani; è anche previsto l’obbligo di estradizione verso lo stato richiedente dello straniero indagato o condannato per il reato di tortura.
Il testo approvato in via definitiva dalla Camera era in discussione dal luglio 2013, quando era arrivato in commissione Giustizia del Senato. Ci sono voluti quattro anni per la sua approvazione e il risultato finale è molto diverso dalla proposta fatta inizialmente da Manconi: già dopo la votazione in Senato dello scorso maggio, il testo era stato criticato da diverse associazioni che si occupano di tortura, come Amnesty International e Antigone. Lo stesso Manconi si era rifiutato di votare il nuovo testo al Senato, dicendo: «Le modifiche approvate lasciano ampi spazi discrezionali perché, ad esempio, il singolo atto di violenza brutale di un pubblico ufficiale su un arrestato potrebbe non essere punito. E anche un’altra incongruenza: la norma prevede perché vi sia tortura un verificabile trauma psichico. Ma i processi per tortura avvengono per loro natura anche a dieci anni dai fatti commessi. Come si fa a verificare dieci anni dopo un trauma avvenuto tanto tempo prima?».
Inoltre nel nuovo testo era stato aggiunto che il fatto doveva essere «commesso mediante più condotte ovvero se comporta un trattamento inumano e degradante per la dignità della persona», insistendo dunque nel limitare la tortura ai soli comportamenti ripetuti nel tempo. Infine, a tutela delle forze di polizia, era stata confermata l’esclusione dalla legge delle sofferenze risultanti unicamente dall’esecuzione di legittime misure privative o limitative di diritti da parte dei pubblici ufficiali.

Il dibattito sul reato di tortura ha subìto un’accelerazione nell’aprile 2015, quando la Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha condannato l’Italia per la condotta tenuta dalle forze dell’ordine durante l’irruzione alla scuola Diaz al G8 di Genova del 2001, dove secondo i giudici le azioni della polizia ebbero «finalità punitive» con una vera e propria «rappresaglia, per provare l’umiliazione e la sofferenza fisica e morale delle vittime». La Corte parlò quindi di «tortura» e invitò l’Italia a «dotarsi di strumenti giuridici in grado di punire adeguatamente i responsabili di atti di tortura o altri maltrattamenti impedendo loro di beneficiare di misure in contraddizione con la giurisprudenza della Corte».

giovedì 13 luglio 2017

Evento Roma 15 16 17 settembre 2017 per la ricerca e per aiutare le vittime del controllo mentale

They are blocking new discoveries by inventor researcher Emiliano Babylon - diverted agencies are blocking the advancement of the Rome association - which will protect the victims of mental control - the only association with the technical technical research and technical team Of environmental electromagnetic analysis in collaboration with the conscious human guinea-pig researcher Emiliano Babilonia.
Official presentation at the event of Rome 15 16 17 September 2017 (Parco Leonardo) all the victims of the deviated system who will be at the event of Rome free of charge.
During the event, your donations will be used to help and save victims under covert radio manipulation with a direct satellite power weapon and to purchase a thermal camera and other scientific technical equipment that will save many innocent victims and help scientific research Of researcher Emiliano Babylon - thanks.


-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Stanno bloccando le nuove scoperte del ricercatore inventore Emiliano Babilonia - le agenzie deviate stanno bloccando l'avanzamento della associazione di Roma - che'''' tutelerà le vittime del controllo mentale - l'unica associazione con il gruppo tecnico operativo di ricerca tecnico scientifica e di analisi elettromagnetica ambientale in collaborazione con il ricercatore cavia umana consapevole Emiliano Babilonia .
Presentazione ufficiale all'evento di Roma 15 16 17 settembre 2017 ( Parco Leonardo ) tutte le persone vittime del sistema deviato che' verranno all'evento di Roma tessera gratuita .
Durante l'evento verranno raccolte le vostre donazioni che' serviranno per aiutare e salvare le vittime sotto manipolazione radio cognitiva con arma ad energia diretta satellitare e per acquistare una telecamera termica e altre attrezzature tecnico scientifiche che salveranno molte vittime innocenti e aiuteranno la ricerca tecnico scientifica del ricercatore Emiliano Babilonia - grazie .

mercoledì 5 luglio 2017

Questa mattina la conferma della collaborazione con l'associazione di Roma per prendere i casi delle vittime del controllo radio satellitare italiano ( europei ) all'evento di Roma 15 / 16 / 17 settembre 2017

Questa mattina la conferma della collaborazione con l'associazione di Roma per prendere i casi delle vittime del controllo radio satellitare italiano ( europei ) all'evento di Roma 15 / 16 / 17 settembre 2017 - durante l'evento faremo le tessere per le vittime del controllo radio satellitare - tessera gratuita - la nostra associazione e l'unica associazione che tutele le vittime del controllo radio satellitare che manipola la realtà cosciente ( armi ad energia diretta satellitare con eeg ) Emiliano Babilonia cavia umana con 19 denunce che provano le sue torture e le sue sofferenze da 6000 giorni aiuta gratuitamente , moralmente e con analisi gratuite le vittime di armi radio satellitari con elettroencefalografo trans-cranico - no anomali microchip invisibili - invito tutte le forze dell'ordine alla conferenza per cercare di trovare una soluzione per aiutare le vittime del controllo neurale radio satellitare che''' subiscono attacchi disumani di continuo come il ricercatore Emiliano Babilonia scrive sulle sue 19 denunce portate dal suo avvocato in procura - stiamo collaborando tecnicamente con numerose vittime militari e delle forze dell'ordine che saranno presenti all'evento del 15 16 17 settembre 2017 Roma Parco Leonardo con oltre 40 relatori di fama internazionale , giornalisti , scrittori , medici , registi , vittime , radio fm e tv locali - e tutto gratuito 


Esoterika 2017 Roma - Conferenza nazionale , Eventi , Fiera - 15 / 16 / ...

sabato 24 giugno 2017

IL VERO OBBIETTIVO DELLA MILITARIZZAZIONE DELLO SPAZIO E LE SEGRETE OPERAZIONI IN ANTARTIDE CHE NASCONDONO LA CREAZIONE ARTIFICIALE DI UNA SECONDA BARRIERA ELETTROMAGNETICA ESTESA FINO AL BORDO INTERNO DELLE FASCE DI VAN ALLEN......Ma quando il successo dá alla testa, la follia dilaga!!!

IL VERO OBBIETTIVO DELLA MILITARIZZAZIONE DELLO SPAZIO E LE SEGRETE OPERAZIONI IN ANTARTIDE CHE NASCONDONO LA CREAZIONE ARTIFICIALE DI UNA SECONDA BARRIERA ELETTROMAGNETICA ESTESA FINO AL BORDO INTERNO DELLE FASCE DI VAN ALLEN......Ma quando il successo dá alla testa, la follia dilaga!!!

Ricerche e studi di Emiliano Babilonia arrivano anche in usa 






LA TERRA E’ UNA GRANDE CALAMITA
Un ago calamitato libero di girare intorno al suo centro (bussola) assume rispetto alla terra una posizione definita, orientandosi lungo la direzione nord-sud. L’estremità dell’ago che si orienta verso Nord si chiama “Polo Nord” del magnete. Analogamente è chiamata “Polo Sud” l’estremità che si rivolge a Sud.
Anche la Terra si comporta come una grande calamita.

POLI MAGNETICI
Qualunque magnete presenta un Polo Nord e un Polo Sud. Se si spezza in due un magnete si ottengono 2 magneti, ciascuno con un Polo Sud e un Polo Nord. Fino ad oggi non si è ancora riusciti ad individuare un oggetto magnetico costituito da un unico polo.

LA FALSITÀ DELL' IMMINENTE INVERSIONE DEI POLI MAGNETICI DELLA TERRA
Sta circolando in rete con una certa insistenza una notizia, che vede molto vicina l'inversione del magnetismo terrestre; sono in molti quelli che, dopo aver letto la news, hanno cominiciato a gridare che la fine del mondo è ormai alle porte, ma dobbiamo davvero temere che il giorno del giudizio arriverà per una semplice inversione dei poli? Il mondo ne ha mai vissuta una?
Coe riporta il The Inquisitr, è molto più probabile che la fine del mondo arrivi per un inverno nucleare, che per una "banale" inversione dei poli. Sono in molti quelli che credono che l'inversione del magnetismo permetterà alle radiazioni solari di investirci, causando mutazioni genetiche in qualsiasi essere vivente che abiti la Terra, ma fortunatamente possiamo provare che questo non è possibile. Durante gli ultimi 100.000.000 anni, il nostro pianeta ha già avuto esperienza di inversione dei poli, che non hanno in alcun modo causato la fine del mondo, infatti anche ora il polo nord geografico non coincide con quello magnetico. I poli ruotano ogni 250.000 anni e, oltre qualche piccolo disagio nell'orientamento degli animali, non causano altri danni; basti pensare che un'inversione temporanea è stata vissuta 1.000 anni fa.

UNA PRIGIONE CON DOPPIO "MURO PERIMETRALE ELETTROMAGNETICO"
Uno studio uscito su Space Science Reviews, approfittando della recente desecretazione sui dati dei test nucleari condotti in alta quota a fine anni ’50, ripercorre gli effetti dell’attività umana sullo space weather. E suggerisce il potenziale ricorso alle trasmissioni radio Vlf come barriera protettiva artificiale.
Avevano nomi innocui come Starfish, Argus e Teak. Ma dietro c’erano le esplosioni più distruttive mai innescate dall’uomo: i test condotti su ordigni nucleari, da Usa e Urss, tra il 1958 e il 1962, in piena Guerra Fredda.
Starfish, Argus e Teak, dunque: test nucleari ad alta quota, fra i 25 e i 400 km, che diedero origine a fasce di radiazione – analoghe a quelle di Van Allen, ma artificiali – persistenti, da settimane ad anni (in un caso), e tali da provocare seri danni a numerosi satelliti, scrivono gli autori dello studio. Un altro esito all’epoca inatteso dei test nucleari ad alta quota è stato il cosiddetto Emp: un impulso elettromagnetico – quello alla base del funzionamento della bomba-E – con potenziali effetti devastanti su un’ampia area geografica, per esempio l’intera superficie continentale degli Stati Uniti.
Un’altra conseguenza antropogenica più innocua, ma comunque perturbante, fu l’aurora artificiale – simile in tutto e per tutto a quelle polari, ma osservata in quel caso nel Pacifico, dunque a basse latitudini – apparsa sui cieli delle Samoe Occidentali il 1° agosto del 1958, a seguito, appunto del test Teak. E poche settimane più tardi, nel corso della serie di test dell’operazione Argus, si scatenarono tempeste geomagnetiche osservate dalla Svezia all’Arizona, con onde di particelle la cui velocità arrivò a toccare i tremila chilometri al secondo.
«Quei test rappresentano un esempio estremo, di origine umana, di alcuni effetti dello space weather causati normalmente dal Sole», osserva uno degli autori dello studio, Phil Erickson, dell’Mit Haystack Observatory. «Se riusciamo a comprendere ciò che è accaduto nei fenomeni estremi e controllati prodotti da uno di questi eventi artificiali, possiamo capire più facilmente i cambiamenti che avvengono naturalmente nell’ambiente spaziale a noi vicino».
Un altro fenomeno di space weather antropogenico descritto nello studio è quello dovuto all’interazione delle onde radio Vlf – very low frequency, fra i 3 e i 30 KHz, usate perlopiù per comunicare con i sottomarini – con le fasce di van Allen. Le sonde van Allen della Nasa hanno notato una curiosa coincidenza: l’estensione della “bolla” elettromagnetica delle Vlf coincide quasi esattamente con il bordo interno delle fasce di particelle cariche. Un’osservazione che ha condotto gli scienziati a ritenere che le trasmissioni radio Vlf possano agire come una sorta di barriera, uno scudo impenetrabile. Una caratteristica che, se confermata, potrebbe essere utilizzata in futuro come strumento per proteggerci proprio dagli eventi di space weather.
----------------------------------------------------
In generale, la meteorologia spaziale - che interessa la regione di spazio vicino alla Terra dove astronauti e satelliti viaggiano - è tipicamente influenzata da fattori esterni. Il sole invia milioni di particelle ad alta energia, il vento solare, che corse fuori attraverso il sistema solare prima di incontrare la Terra e la sua magnetosfera, un campo magnetico di protezione che circonda il pianeta. La maggior parte delle particelle cariche vengono deviate, ma alcune si fanno strada nello spazio vicino alla Terra e possono avere un impatto sui satelliti danneggiando l'elettronica di bordo e interrompendo le comunicazioni o i segnali di navigazione. Queste particelle, insieme con l'energia elettromagnetica che li accompagna, possono anche causare aurore, mentre variazioni del campo magnetico possono indurre correnti che danneggiano le reti elettriche.
-----------------------------------------------------
MA AVETE CAPITO COSA VOGLIONO FARE STI SCIENZIATI MENTECATTI??
Il SOLE che ci dà la vita, in un ultimo estremo tentativo di SALVARCI le "penne", con la sua naturale attività impatta sui loro MERDOSI SATELLITI (l'occhio di satana su tutti noi!!), indispensabili per il controllo della psiche umana con le onde elettromagnetiche!
E loro cosa vorrebbero fare?
Con la scusa già bella e confezionata da tutti i media della FINTA INVERSIONE DEI POLI (sic!) vorrebbero creare una seconda barriera dopo quella termica artificiale della copertura chimica a basse quote ed INTRAPPOLARCI PER L'ETERNITÁ! I satelliti, e ripeto fino a farvi venire la nausea, l'"occhio stramaledetto di satana", sarebbero così incamerati in questa sorta di fascia compresa tra la copertura termica chimica artificiale e questa “bolla” elettromagnetica delle Vlf coincidente quasi esattamente con il bordo interno delle fasce di particelle cariche.
Una serie di satelliti, come il rilevatore di particelle della NASA Van Allen Probes, hanno infatti evidenziato come queste VLF creino una "barriera impenetrabile", una definizione coniata dal co-autore dello studio Dan Baker, direttore del Laboratory for Atmospheric and Space Physics della Università del Colorado. Tale barriera non risulterebbe impenetrabile per i veicoli spaziali o per gli asteroidi, quanto per una serie di particelle CHE LORO RITENGONO ESSERE potenzialmente dannose create dalle condizioni di perturbazione dell'ambiente spaziale.
Tale barriera si estende fino al bordo interno delle fasce di Van Allen, composta da particelle cariche generate dallo scontro del vento solare contro il campo magnetico terrestre. La bolla generata dalle VLF potrebbe effettivamente allontanare la fascia di Van Allen dalla Terra — suggerisce Baker — considerando che dagli anni Sessanta, quando l'utilizzo delle VLF non era così diffuso, questa si è già spostata.
GLI STATI UNITI CERCANO UNA GIUSTIFICAZIONE PER LA MILITARIZZAZIONE DELLO SPAZIO
"I responsabili del Pentagono temono gli attacchi russi e cinesi nello spazio", questo scrive l'edizione americana di Washington Post riferendosi ai rappresentanti del Dipartimento della Difesa statunitense. Secondo gli Stati Uniti, la Russia e la Cina hanno la tecnologia per distruggere gli oggetti nello spazio, tra cui i satelliti degli Stati Uniti.
La Russia si è sempre opposta alla militarizzazione dello spazio. L'Assemblea generale dell'ONU ha adottato la risoluzione "sul divieto di utilizzo dei risultati ottenuti nel campo dell'informazione e delle telecomunicazioni per la militarizzazione dello spazio" e "Sulle misure di fiducia nello spazio." Tuttavia, gli Stati Uniti hanno rifiutato di firmare i documenti pertinenti e l'avvio di una nuova corsa agli armamenti nello spazio.
-----------------------------------------------------
Questa volta non riusciranno a concludere, perché se anche fosse che la Verità l'abbia compresa per tempo anche solo un essere umano sulla terra, ciò significherebbe il fallimento di questo loro COMPLESSIVO FOLLE "PIANO" DI CONTROLLO CEREBRALE CON LE ONDE ELETTROMAGNETICHE (che al momento vede il pieno coinvolgimento e consenso di tutti i soggetti che detengono le tecnologie militari associate a questo scopo, Russia, Cina e Stati Uniti!!) poiché chi conosce tutta la Verità sa anche a "CHI" rivolgersi per porvi rimedio!!